La Quercia ed il Pioppo - truffletour

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Quercia ed il Pioppo

 

Il tartufo Bianco d'Alba
Il Tuber Magnatum Pico nasce ad un'altitudine non superiore a 700 metri s.l.m., predilige i terreni esposti a nord più ventilati e si trova nei fondi valle o in colline non siccitose. I terreni ideali sono argilloso-calcarei, dallo strato soffice. La pianta cede gli zuccheri e attraverso il tartufo assorbe acqua e sali minerali.
La quercia.
E' una delle piante ideali per la simbiosi con il tartufo bianco. Il profumo di un tartufo trovato ai piedi di una quercia è sempre fragrante, forte e delicato allo stesso tempo, stupendamente aromatico. Le sue dimensioni vanno dalla grandezza di un nocciolo di ciliegia fino ad una grossa arancia.
Il pioppo.
Il tartufo del pioppo ha un profumo straordinario, è di colore chiaro, può nascondersi fino ad un metro di profondità. Solo un cane dall'olfatto particolare lo potrà trovare.
Camminando per il percorso di ricerca potrete ricereve ogni informazione relativa a tutti gli aspetti ambientali che contribuiscono alla generazione del tartufo ( simbiosi tra alberi,  comari e  terreno come anche l'influenza delle fasi lunari )

 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu